Francesca Devescovi

Di fronte al paradosso tutto italiano del mondo del lavoro, DigitAlly offre una risposta concreta ai bisogni di formazione dei giovani e adulti raddoppiando la sua offerta formativa per il 2021: il commento a cura di Francesca Devescovi, CEO della scuola ideata da Oltre Venture.

Il mondo del lavoro italiano vive oggi un vero paradosso: crescono le opportunità di lavoro in ambito digitale mentre mancano le persone con skill idonee. Nell’indice di digitalizzazione dell’economia e della società (DESI 2020) della Commissione Europea il nostro Paese si colloca infatti all’ultimo posto in Europa per quanto riguarda le competenze digitali, mentre solo un giovane su quattro è occupato.

DigitAlly, un osservatorio privilegiato sul mondo del lavoro

Se numerose opportunità di lavoro e stage per i giovani sono venute meno durante gli ultimi mesi, nondimeno il settore digitale è cresciuto del 18,4% nello stesso periodo in cui le società del FTSE MIB perdevano oltre 64 miliardi di ricavi (dati Mediobanca). Eppure, ancora oggi solo il 42% degli italiani (giovani inclusi) possiede competenze digitali di base, per non parlare di quelle avanzate.

In questo contesto, come DigitAlly abbiamo deciso di ampliare verticalmente i contenuti formativi e orizzontalmente il nostro target di riferimento. La nostra offerta formativa, oggi, si compone di due corsi principali: lo Sprint Master, rivolto ai neolaureati, e l’Accelerator di otto weekend per i professionisti che già lavorano e vogliono acquisire competenze specifiche. Digital Marketing, Data Analysis ed Ecommerce sono i tre pilastri su cui si fonda la nostra offerta formativa, realizzata in collaborazione con il network di oltre cinquanta aziende partner di DigitAlly.

 

digitally accelerator

Un’immagine promozionale del percorso “Accelerator” di DigitAlly

In cosa consiste l’offerta formativa rivolta ai professionisti

Se lo Sprint Master è ormai diventato il “marchio di fabbrica” di DigitAlly, con il 94% di studenti collocati in stage e l’88% di questi ultimi che hanno ricevuto un rinnovo di contratto dopo la prima esperienza di lavoro, l’Accelerator rappresenta la vera novità di questi ultimi mesi di crescita ininterrotta: otto weekend di intensa formazione rivolti prevalentemente ad adulti over 30, per “accelerarne” la crescita professionale e l’acquisizione di nuove competenze utili al lavoro in team.

Diretto da Flavio Casadei, responsabile digital marketing dell’agenzia So Simple, il programma di “Accelerator” prevede una parte iniziale teorica seguita da lezioni e attività pratiche dedicate all’apprendimento delle piattaforme di Google e Facebook ADS, coronate da una prova pratica finale a partire da un brief di progetto “reale”. In questo modo, siamo in grado di rispondere al bisogno di nuove competenze digitali anche da parte di imprese e team di lavoro già operativi sul campo.

L’aspetto più interessante, infine, è la grande varietà di profili professionali presenti tra quanti hanno partecipato alla prima edizione dell’”Accelerator”: imprenditori, dipendenti, consulenti, una conferma indiretta di come le competenze digitali siano ormai richieste trasversalmente in tutti i settori di business. Dall’imprenditore che vuole gestire la propria immagine online a coloro che vogliono acquisire gli strumenti per valutare una strategia proposta da un consulente esterno, il digitale offre oggi a studenti e professionisti un accesso privilegiato a nuove e remunerative opportunità di lavoro e di carriera… A patto di voler uscire con ogni mezzo dal “paradosso”.

Francesca Devescovi
CEO di DigitAlly

 

Articoli Correlati